venerdì 4 aprile 2008

Sogni stranissimi...

Sono un po' preoccupato. Da qualche giorno faccio dei sogni stranissimi che farebbero crollare l'intera teoria dell'interpretazione di Freud come un castello di carte.
Situazioni e luoghi completamente assurdi.
Ultimamente mi è capitato di sognare di essere su una nave, che per la verità  assomigliava più ad un complesso abitativo, sulla quale ad un certo punto scoppiava un incendio.
Ma la situazione onirica più strana da qualche tempo in qua l'ho avuta stanotte.
Ero ad una festa di fine anno davanti ad un locale e avevo appena fatto un gavettone con una bottiglia di schampagne ad una ragazza presente, la quale si era peraltro divertita, e vedevo spuntare il classico vigile in bicicletta che mi voleva multare per aver imbrattato il marciapiede sul quale mi trovavo.

6 commenti:

  1. utente anonimo5 aprile 2008 19:25

    Te l'ho sempre detto che la sera devi mangiare più leggero. Cominci ad avere una certa età anche tu, perbacco!
    monè

    RispondiElimina
  2. vedremo domani al raduno... :P

    RispondiElimina
  3. utente anonimo5 aprile 2008 19:58

    Mi sembra la pubblicità un pò dark del caffé kimbo!
    :D

    RispondiElimina
  4. Per quanto riguarda il secondo sogno, secondo me simboleggia il tuo Es tenuto sempre a bada dal SuperIo :-) Buon raduno! (Attendo resoconto dettagliato!).

    RispondiElimina
  5. Se freud avesse dovuto interpretare i miei sogni, avrebbe cambiato lavoro!!! Mai che ne faccia uno di senso compiuto ...

    RispondiElimina
  6. e ora dopo il raduno che sogni hai fatto??:)

    RispondiElimina